Ravioli al nero di seppia con baccalà

Sono stata a lungo latitante, in realtà sono proprio scomparsa, neanche mi ricordo l’ultima volta che ho pubblicato qualcosa. Avevo tanto da lavorare, e continuo ad averne…ma il richiamo della cucina è più potente!;-)

Complice una serata no, ho preso del nero di seppia liquido che tenevo nel cassetto da un po’ e ho fatto dei ravioli, per il ripieno in frigo c’era del baccalà…non c’è niente di meglio per sfogare tensione e malumore che mettere le mani in pasta!

Ho impastato 200 grammi di farina con 2 uova e un goccio d’olio d’oliva, dopo qualche minuto ho aggiunto il nero di seppia liquido e ho continuato a impastare fino a formare un panetto che ho messo in frigo, ricoperto di pellicola, per 30 minuti.

Nel frattempo, ho messo acqua e latte in parti uguali in un pentolino sul fuoco con una foglia d’alloro e una volta che è arrivato a bollore ho messo a cuocere il baccalà cui avevo già tolto la pelle. Dopo 10 minuti l’ho scolato, spinato e montato, sbattendolo in una ciotola con la frusta a mano e l’olio di semi a filo. Intanto, ho lessato una patata grande, l’ho passata e l’ho aggiunta al baccalà mantecato.

Ho tirato la sfoglia, posto noci di ripieno a distanza l’una dall’altra e poi ricoperto, chiudendo i ravioli.

Una volta cotti in acqua salata, li ho saltati in padella con un paio di pomodirini che avevo in precedenza fatto andare sul fuoco per qualche minuto con un soffritto di olio, aglio e qualche seme di finocchio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...