Zuppa di lenticchie e castagne in barattolo

imageLo so, e’ un vezzo estetico, ma mi piace moltissimo presentare il cibo nei barattoli. Mi piace che ognuno abbia il suo da rimirare, toccare, annusare…inoltre e’ molto d’impatto quando si impiatta.

Cosi’ e’ nata l’idea, durante l’ultima cena a casa mia, di portare a tavola ai miei ospiti (praticamente tutti dei perfetti sconosciuti, era una delle mie serate home restaurant) dei barattoli ripieni di zuppa di lenticchie e castagne con uno spiedino di pane bruscato e una colata di prima spremitura (l’olio extravergine che produciamo nella zona dei Monti Cimini, vicino Viterbo).

Ricetta facile facile: una confezione di lenticchie che metterete a bagno in acqua fredda per 12 ore, odori per fare il soffritto (sedano, aglio, carota e cipolla), del grasso di prosciutto o direttamente del lardo (insomma, quello che avete nel frigo che possa insaporire il battuto). Si mettete tutto in un coccio – ricordatevi lo spargifiamma per non rovinare la pentola – con un goccio d’olio, aggiungete le lenticchie scolate, foglie di alloro, castagne lesse a pezzi, coprite con acqua calda o brodo vegetale, e cuocete per un paio d’ore, anche meno, fino a quando le lenticchie non saranno morbide. Poi ne prendete una parte e le frullate, per rendere la zuppa più densa. Quindi ci riempite i barattoli, una spolverata di pepe nero, e infilzate gli spiedini con i dadini di pane bruscati, concludendo con un giro di olio!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...