Semifreddo all’amaretto

Come avrete capito, i dolci non sono esattamente la mia passione (il cioccolato è un’altra cosa…;-): amo le crostate, i biscotti, magari un pò duri, quelli che devi mordere forte per rompere sotto i denti, la frutta secca…detesto il pan di spagna, i budini, le cose mollicce e troppo zuccherose! Inoltre, la pasticceria, quella vera, richiede tecnica e precisione, andare a occhio non funziona. Detto ciò, quando si fa una cena non si può chiudere con cantucci e vino (non solo…), quindi mi devo spesso inventare qualcosa che sia facile e veloce, e possibilmente piaccia!:-)

L’altra sera (avevo le telecamere di La7 in casa per un servizio sull’home restaurant per Tagadà…piccolo momento di autocelebrazione…) ho provato a fare un semifreddo all’amaretto….ci credete?! buonissimo!! (e ovviamente anche facile e veloce, il mio mantra personale!)

Bastano 4 uova, 400 ml di panna fresca, 100 grammi di zucchero, 150 grammi di amaretti e un pizzico di sale. Con queste quantità ho fatto 7 pirottine medie.

Sbattete i tuorli con lo zucchero fino a quando non si amalgano bene e il composto si gonfia, montate a neve le chiare con un pizzico di sale, frullate gli amaretti (io li ho semplicemente messi in una bustina di plastica e li ho triturati con il batti carne, mi piace che ogni tanto si senta un pezzetto rimasto leggermente più grosso). Montate bene anche la panna e poi unite tutti gli ingredienti, partendo dal composto di uova e zucchero con gli amaretti, poi le chiare e infine la panna.

Dividete nelle pirottine (avevo delle mono porzioni in silicone perfette come dimensioni) e mettete in frezeer per almeno 6 ore. Tiratele fuori qualche minuto primo del dessert e spolverizzate con cacao amaro, finendo con un amaretto sbriciolato sopra!

******************************

Amaretto Parfait

As you can see from my blog, desserts are not exactly my passion (chocolate is something else … ;-): I love pies, cookies, the ones you have to bite strong to break under your teeth, dried fruit … I hate sponge cake, puddings, things mushy and too sugary! In addition, desserts, the real ones, require technique and precision, not for me!:-)

But when you have people at dinner, you cannot finish with cookies and spirits (not only …) so I often have to think about something that is easy and fast, and possibly people enjoy it! 🙂

Last night (I had people shooting me for a service on home restaurant broadcasted on Tagadà programme on La7 channel … little moment of self-congratulation …) I tried to make an amaretto parfait…do you believe it ?! It was very good!! (And, of course, easy and fast too, my personal mantra!)

You only need 4 eggs, 400 ml of fresh cream, 100 grams of sugar, 150 grams of amaretti cookies and a pinch of salt. With these quantities I made 7 medium single portions.

Beat the egg yolks with sugar until mixture swells, mounted albumens with a pinch of salt, blend amaretti cookies (I just put them in a plastic bag and I shredded them with knock meat, I like that sometimes you feel a piece slightly bigger). Whip fresh cream and then put together all the ingredients, starting from mixture of eggs and sugar with amaretti cookies, then albumens and finally the cream

Divide it in single portions (I had mono silicone portions perfect in size) and place in freezer for at least 6 hours. Pull them out some minute before dessert time and sprinkle with cocoa powder, finishing with an amaretto cookie crumbled over!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...