Un classico, lo strudel di mele

Questo strudel nasce per caso, una domenica pomeriggio: a Roma diluvia, tutto grigio e umido, umore sotto le scarpe. In frigo c’è un rotolo di pasta sfoglia avanzato da una spesa precedente e un bel po’ di mele.

Risorgo dal divano dove ero sepolta da alcune ore e decido di pasticciare in cucina…vorrei essere a un migliaio di km di distanza, in Trentino Alto Adige, tra le montagne (già innevate?!), odore di legno, profumo di speck e canederli, aria tersa, fumo dei camini…insomma quello scenario che mi mette pace anche solo a pensarlo!;-)

Ecco che l’occhio mi cade sulle mele e la pasta sfoglia e decido all’istante che se non posso avere le montagne, almeno mi consolo con lo studel!

Sbuccio tre mele, le taglio a tocchetti e le cospargo con il succo di un limone. Metto a mollo nell’acqua calda una manciata abbondante di uvetta. Cospargo le mele con pangrattato e zucchero di canna, aggiungo cannella, l’uvetta strizzata e pinoli.

Srotolo la pasta sfoglia, posiziono il composto sul lato lungo e arrotolo. In forno a 180° per un’ora e via!

*******************************************************

APPLE STRUDEL

Peel three apples, cut them into pieces and sprinkle them with lemon juice. Pour into a glass of hot water a handful of raisins.

Sprinkle breadcrumbs and cane sugar on apples, add cinnamon, raisins and pine nuts.

Take a puff pastry packet, place apples mixture on the long side and roll. Put in the oven at 180 ° C for an hour and it’s done!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...